Quando un gruppo di persone di ogni età, compresi giovanissimi e bambini, si unisce per cambiare il volto di un quartiere destinato al declino ed in balia degli spacciatori, il gioco è presto fatto: ecco trovata la migliore risposta al degrado ed alla droga!

E’  il caso fantastico, e per fortuna non unico, del quartiere perugino de Le Viole. Qui si è costituita l’associazione “Fiorivano le viole” che ha membri di ogni età, molti dei quali migrati da altre regioni d’Italia e non solo; tutte persone che hanno in comune di vivere lo stesso spicchio di città e che adesso condividono, per salvaguardarlo, anche il proprio tempo e le proprie conoscenze.

A noi Riciclamiche è piaciuto così tanto il progetto che abbiamo deciso di dare il nostro modestissimo contributo alla “Festa di primavera” tenutasi il 24 marzo scorso, con il nostro laboratorio di bombe di semi, durante il quale abbiamo anche regalato piantine di lenticchia e colorato copricerchi abbandonati con cui è stato decorato il palco che ha ospitato diversi concerti.

Invitiamo tutti a visitare questi magici luoghi dove si respira un’aria nuova. L’unica strategia, gli unici strumenti validi contro il degrado sociale e civile sono la cultura, la partecipazione diretta, la condivisione vera e l’arte in ogni sua forma. Gli abitanti di Via della Viola l’hanno capito bene e sono già modello di riferimento per altri quartieri.

Annunci

»

  1. Piero ha detto:

    E una manifestazione che riprende le precedenti Manifestazioni:4 passi in.. a Luglio-Eurochocalat-Umbria Jaz -Festa della Primavera- Presepi e Natale in V:Cartolari .P.Pesa, Bravi con lo sforzo avete e siete riusciti ad animare la parte caratteristica del Centro Storico. Mi Auguro che possiate continuare con tutte le forze, dai e auguri

  2. Là Riciclamica ha detto:

    Benvenuto Piero, volevo solo precisare, per non creare confusione, che noi non facciamo parte dell’associazione ” Fiorivano le viole” ma siamo un gruppo di donne accomunate dalla passione dei riciclo e non solo: le “RICICLAMICHE”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...