Potevamo noi Riciclamiche non raccogliere la cera che avanza dalle candele consumate? Ne avevamo così tanta che tra le varie cose da fare avevamo messo in programma di provare a farci le candele. La fortuna ha voluto che Claudia, una preziosa Riciclamica, avesse tra le sue conoscenze una esperta di candele che ha voluto condividere con noi la sua esperienza ed i suoi trucchi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Passaggi fondamentali:

  • Cera. Per sciogliere la cera ci sono due modi: direttamente in un pentolino (sistema decisamente veloce ma un pò pericoloso, vista l’infiammabilità della cera) oppure a bagnomaria, metodo da noi scelto anche se più lento, non solo per la sicurezza ma anche perché avevamo tante cere di diverso colore e naturalmente li volevamo provare tutti!
  • Stoppino: in Italia è difficilissimo da reperire. Per farne uno abbastanza funzionale bisogna arrotolare dei fili di cotone fra di loro fino a crearne uno della grossezza desiderata, immergerlo in seguito nella cera fusa, “strizzarlo” un pò facendolo passare fra due bastoncini di legno  e poi metterlo ad asciugare su un pò di carta da forno. Più difficile spiegarlo che farlo. Una volta pronto, lo stoppino va posizionato bene al centro della candela e tenuto dritto, ecco perché va fissato sul fondo del contenitore e poi tenuto dritto sempre grazie a dei bastoncini come si vede in foto.
  • Stampini: noi per abbiamo riusato dei barattoli dello yogurt, li abbiamo bucati sul fondo, al centro e poi nel foro abbiamo fatto passare lo stoppino e fissandolo dietro con il nastro carta
  • Candela: una volta sciolta si versa la cera fusa nel contenitore, se si vogliono far strati di diverso colore basta lasciar raffreddare quello sottostante. Per una candela perfetta, rabboccare ogni mezz’ora con nuova cera fusa per evitare l’antiestetica infossatura centrale
  • Decorazioni. La candela può essere decorata a piacere con foglie, conchiglie, sabbia, semi, oppure profumata con delle essenze.

A fare le candele in compagnia ci si diverte proprio tanto!! Infatti quella sera, alla fine del laboratorio, eravamo così contente e soddisfatte che pensavamo a quanto siano divertenti i nostri raduni riciclosi… altro che febbre del sabato sera!!!

Non vediamo l’ora di imparare qualcosa di nuovo!
Vi terremo aggiornati!

Annunci

»

  1. Claudia ha detto:

    Pubblicheremo gli esiti candelosi, no?

    • Là Riciclamica ha detto:

      Certo che lo faremo…al prossimo incontro tireremo fuori le candele dai contenitori e le fotograferemo…
      ( non vedo l’ora di vedere come è venuta la mia prima candela!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...