Questa mattina Ponte San Giovanni è stato l’obbiettivo di un attacco di guerrilla gardening.

Non c’erano armi ma zappe, non bombe ma piante aromatiche, fiori , bulbi e semi.

Chi  ha attaccato adesso lascia tutto nelle mani degli abitanti di Ponte San Giovanni  che dovranno prendersene cura e raccogliere i frutti con parsimonia e rispetto del bene comune.

Siamo sicure che questo orto crescerà rigoglioso!

Ponteggiani documentateci con le foto i progressi del vostro orto comune..noi staremo a guardare ed a tifare per voi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...